Navigazione Veloce
Chiudi Navigazione

Impegno

Il benessere dell’ambiente ci sta a cuore. 

La crescita della nostra realtà, da sempre, coesiste con un’elevata attenzione agli impatti ambientali correlati, dunque ogni struttura produttiva è dotata di supporti atti a limitare i consumi e generare scarti rinnovabili.

ACQUA

La partnership con aziende, come Pieralisi, con la visione e l’attenzione all’ambiente simile alla nostra ci permette di avere una riduzione del consumo idrico.

ENERGIA

Ogni edificio della cooperativa è dotato di pannelli fotovoltaici, atti a ridurre sostanzialmente l’utilizzo di energia convenzionale e di conseguenza a ridurre notevolmente le emissioni di CO2. 

BIOMASSE

Dalla lavorazione delle olive in frantoio si ottengono due scarti che, grazie a ricerche scientifiche, da perdita economica e soprattutto inquinamento ambientale siamo riusciti a trasformare in biomasse a zero impatto ambientale, riutilizzabili per vari scopi.

La acque di vegetazione vengono inviate ad impianti di depurazione, recuperate ad esempio come combustibile, sia per scopi industriali che civili. 

Dalla sansa, scarto ottenuto dalla lavorazione delle olive, composta da: polpa, buccia e dal nocciolo delle olive, si ottiene un combustibile ecologico, il nocciolino di sansa. Ottima alternativa al pellet, combustibile naturale granulare per l'alimentazione di caldaie per riscaldamento, per temocamini, stufe, forni e tutti i tipi di caldaie policombustibili con alimentatore.

SCARTI ALIMENTARI

Nel nostro centro ortofrutticolo de “La Caldanelle” ovviamente succede di avere alcuni prodotti non adatti all’alimentazione umana dunque la nostra scelta è quella di mettere a disposizione dei soci allevatori i prodotti che non utilizziamo per alimentare i propri animali. Questo consente sia di avere meno rifiuto depositato nell’ambiente, sia una maggiore garanzia sull’alimentazione negli allevamenti locali.