Navigazione Veloce
Chiudi Navigazione

La cooperativa informa

“Olio Toscano Per Davvero”: Progetto Integrato di Filiera


La Regione Toscana ha pubblicato sul BURT (Bollettino Ufficiale Regione Toscana) del 19 Luglio ’17 il Decreto n. 9741 del 30 Giugno 2017 - Reg. UE 135/13 PSR 2014-2020 – Bando condizionato “Progetti Integrati di Filiera” ann. 2017. La scadenza per la presentazione della domanda a valere sul Bando stesso è fissata per il 10 Novembre 2017.

Per poter partecipare a questa opportunità di sviluppo e cooperazione per le aziende che operano nel settore agroalimentare, l’azienda “Terre dell’EtruriaSocietà Cooperativa Agricola tra Produttori” (in qualità di Capofila) propone di raggruppare le aziende che hanno intenzione di partecipare a questo Bando.

Il PIF che si intende realizzare avrà lo scopo di:

  • Favorire la realizzazione di nuovi impianti di produzione agricola, e di trasformazione più razionali al fine di contenere i costi di produzione, di aumentare le quote di mercato e conseguentemente il valore aggiunto della filiera interessata dal progetto;
  • Sostenere il miglioramento tecnologico nelle fasi di produzione e trasformazione per migliorare la qualità del prodotto finito e valorizzare le produzioni tipiche e di qualità del territorio.

A tale scopo è convocata, per il giorno 16 Ottobre alle ore 15:00 presso la sede di Terre dell'Etruria in - Via via del Casone Ugolino, 2 - Donoratico (LI) una pubblica riunione con il seguente ordine del giorno:

  • a) il settore della filiera nel quale si svilupperà il progetto;
  • b) il capofila;
  • c) le opportunità offerte dal bando PIF
  • d) i vincoli e le limitazioni del bando PIF;
  • e) l’idea progettuale relativa alla filiera;
  • f) le modalità di adesione al progetto e di selezione dei partecipanti;
  • g) la necessità di sottoscrivere un Accordo di filiera tra tutti i partecipanti per la gestione dei rapporti commerciali interni, comprensivo di riferimenti agli eventuali vincoli e penalità applicati in sede di attuazione degli investimenti di filiera.

  Torna indietro