Navigazione Veloce
Chiudi Navigazione
Apertura Frantoi

La cooperativa informa

Bollettino di Produzione Biologica#5


PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014-2020 DELLA REGIONE TOSCANA

Progetto Integrato di Filiera – Misura 16.2

BOLLETTINO DI PRODUZIONE BIOLOGICA - N. 5 del 20 luglio 2017

TERRITORIO:

Le coltivazione sono site su due areali di produzione rappresentativi per le provincie di Livorno e Grosseto.

Le aziende agricole prese come riferimento sono ubicate precisamente nella piana della Val di Cornia e nella pianura grossetana.

Visto l’andamento stagionale molto simile (assenza di piogge e con temperature superiori alla media) su tutto il territorio costiero si prevede che eventuali problematiche fitosanitarie siano le medesime.

PREVISIONI METEO (5-7 GIORNI):

Tendenza per il fine settimana: venerdì 21 luglio: in mattinata sereno o poco nuvoloso salvo addensamenti di tipo basso sull'Arcipelago meridionale.

Nel pomeriggio velato. In serata sereno o poco nuvoloso salvo addensamenti su Arcipelago, costa livornese e grossetana.

Venti: di Scirocco, moderati in Arcipelago e costa centro-meridionale, deboli altrove.

Temperature: stazionarie con punte di 34-35 gradi. Umidità in aumento su gran parte della regione, in particolare in prossimità della costa.

Tendenza 6-15 giorni: Possibile locale instabilità martedì 25 (possibili isolati temporali pomeridiani sulle zone interne), poi prevalenti condizioni di alta pressione con tempo stabile e bassa probabilità di pioggia. Temperature in media, probabilmente in aumento a partire da Agosto.

http://www.lamma.rete.toscana.it/meteo

AGGIORNAMENTI LEGISLATIVI:

Utilizzo composti del rame*: al punto 6, paragrafo C dell'allegato II Reg. 354/2014, vengono indicate le condizioni d'uso per i composti del rame sotto forma di idrossido di rame, ossicloruro di rame, ossido di rame, poltiglia bordolese e solfato di rame tribasico, secondo quanto segue:
"consentiti solo gli usi come battericida e fungicida nel limite massimo di 6 kg di rame per ettaro per anno. Per le colture perenni, in deroga a quanto sopra, gli stati membri possono autorizzare il superamento, in un dato anno, del limite massimo di 6 kg di rame a condizione che la quantità media effettivamente applicata nell'arco dei 5 anni costituiti dall'anno considerato e dai 4 anni precedenti non superi i 6 kg. Si rimanda comunque al Regolamento sopracitato per approfondimenti: Reg. (UE) N. 354/2014. Si ricorda inoltre che nella gamma dei formulati a base di rame vi sono prodotti le cui etichette possono vincolare l'utilizzo a determinati periodi e a dosi diverse da altri formulati. Prestare la massima attenzione alle indicazioni di etichetta prima dell'uso.

Per i dati relativi alle colture arboree si prega di scaricare il bollettino qui sotto allegato

  Torna indietro